Gratis per effetto collaterale

17 maggio 2006 § 1 Commento

E’ curioso come molti utilizzatori di software Open Source considerino come caratteristica peculiare la sua gratuità. Gli anglosassoni potrebbero avere l’alibi dell’ambiguità del termine Free nell’espressione Free Software, ma noi italiani non dovremmo fare una tale confusione. D’altronde uno dei motivi per cui è stato coniato il termine Open Source è proprio per evitare questa ambiguità.
Eppure non mi risulta che qualcuna delle varie licenze Open Source (o Free, nel senso di Libere) metta un vincolo sulla gratuità del software di cui regolano la distribuzione.


In realtà, la gratuità del software Open Source è solo un effetto collaterale derivata derivata da due fattori:

  • la presenza di una community
  • il rilascio del codice sorgente

Nel primo caso, per costruire una comunità di utenti e sviluppatori è necessario rendere accessibile al maggior numero di persone il prodotto che si sta realizzando. A ben vedere la gratuità del prodotto è in realtà fittizia. Infatti, il fatto stesso di dedicare del tempo allo sviluppo, al test o alla valutazione del prodotto è già un contributo economico al progetto.
Consideriamo ora il secondo caso, immaginando che un software venga sviluppato su commessa per un cliente e rilasciato con licenza Open Source. La disponibilità dei sorgenti innesca un meccanismo di concorrenza che porta al ribasso il prezzo del rilascio del prodotto (la licenza d’uso) fino ad azzerarlo.
Questo fenomeno non è, naturalmente, un vincolo posto dalla licenza, ma un effetto derivato dalla licenza stessa. Attenzione, quindi a non confondere il fatto che un software sia Open Source con la sua “eventuale” gratuità.

Tag:, , ,

§ Una risposta a Gratis per effetto collaterale

  • […] Leggendo l’annuncio pubblicato sul sito della Commisione Europea e l’introduzione alla guida pubblicata dal progetto NOIV, mi viene da pensare che ancora una volta si induce alla confusione tra free (nel senso di libero) e gratuito. Infatti si parla del software Open Source come di un particolare tipo di software gratuito, mentre in realtà il software Open Source non è necessariamente gratuito. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Gratis per effetto collaterale su Andrea Chiarelli.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: