Tipi… da errore!

11 gennaio 2007 § Lascia un commento

Qualche tempo fa su questo blog ho scherzosamente analizzato alcuni profili psicologici degli utenti per la generazione di una password. In base alla mia esperienza è possibile classificare anche dei tipi psicologici sul modo di reagire degli utenti davanti ad un messaggio d’errore.

Immaginate la scena: mentre il nostro utente sta lavorando davanti al proprio PC viene fuori un bel messaggino di errore (non ha importanza quale sia il suo contenuto). Come reagisce? Vediamo qualche esempio:

Il Timido
L’utente timido lascia di scatto la tastiera e viene preso da un leggero panico. Probabilmente si guarda intorno per accertarsi che nessuno si sia accorto di nulla. Nella maggior parte dei casi, questo tipo di utente lascia intatta la scena del crimine e, dopo qualche tempo passato a chiedersi quale sia la cosa migliore da fare, corre a chiedere aiuto ai colleghi dicendo frasi convulse come “Non ho fatto nulla di male…” o “Non ho premuto nessun tasto proibito!“.

Il Brutale
Questo tipo di utente vede il messaggio d’errore come una seccatura. Spesso, senza neanche stare a dare una sbirciatina al contenuto del messaggio, chiude la finestra e tenta di andare avanti. Se l’errore iniziale genera altri errori di conseguenza, il nostro utente può essere colto da un attacco di nervosismo che potrebbe portarlo a sfogarsi pesantemente sulla tastiera…

Lo Scrupoloso
Non è un tipo di utente molto comune, ma quando c’è non fa mancare nulla all’assistenza tecnica. Quando si verifica un errore prende nota di tutto: testo del messaggio, data e ora dell’accaduto, circostanza dettagliata, cattura della schermata d’errore, temperatura ambientale e grado di umidità, congiunzioni astrali in atto in quel momento e via discorrendo. Può capitare talvolta che i dettagli registrati da questo tipo di utente siano del tutto inutili per l’assistenza, ma credo vada premiata la buona volontà.

Il Tecnico
E’ l’utente che ha capito il perchè del verificarsi dell’errore ed invece di chiamare l’assistenza cerca di porre rimedio da solo. Spesso tali rimedi consistono nell’eseguire le operazioni che hanno creato la situazione d’errore in un ordine leggermente diverso o nel fare CTRL+C invece che Copia e Incolla o nel chiudere un’applicazione contemporaneamente aperta ma estranea ai fatti. Altrettanto spesso questi rimedi risultano del tutto inutili. Quando questo tipo di utente chiama l’assistenza lo fa per avere delle conferme alle sue teorie o per fornire suggerimenti su come evitare in futuro il verificarsi di quel malfunzionamento.

Avete altri tipi da suggerire?

Annunci

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Tipi… da errore! su Andrea Chiarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: