Windows vista e la libertà

20 marzo 2008 § Lascia un commento

E’ fuori dubbio che Windows vista non stia simpatico a molti. Ho già avuto modo di segnalare alcuni pareri non del tutto favorevoli all’adozione del nuovo sistema operativo di Microsoft: nella maggior parte dei casi questi pareri erano derivati da considerazioni tecniche più o meno condivisibili.

Nel panorama dei contestatori di Windows vista c’è anche la Free Software Foundation che ha lanciato la campagna Badvista. Per curiosità ho dato un’occhiata alle motivazioni della campagna e mi sono imbattuto nell’articolo di John Sullivan “What’s wrong with Microsoft Windows vista?“, di cui esiste una traduzione in italiano di Daniele Masini.

L’articolo attacca il neo-sistema operativo non da un punto di vista prettamente tecnico ma dal punto di vista dei diritti dell’utente. A parte le considerazioni sul DRM, alcune affermazioni sulla licenza d’uso mi hanno lasciato un po’ sconcertato.

Il titolo di un paragrafo recita: “Even when you legally buy vista, you don’t own it.
Non vedo cosa ci sia di strano in questa affermazione. Anche se comunemente si dice “acquistare un software“, in realtà di un software vengono acquistati certi diritti regolamentati dalla relativa licenza, ad esempio il diritto di utilizzo del software stesso.
L’affermazione vale anche per il software Open Source: “Anche se ottieni legalmente Linux, non lo possiedi
Se mi procuro Linux e lo installo sul mio PC non lo posseggo nel vero senso della parola. Ho soltanto a disposizione più diritti di quelli che mi vengono concessi con il software proprietario. Ad esempio, posso copiarlo liberamente e posso anche modificarlo, ma non posso cambiare la licenza di distribuzione e se lo distribuisco non posso rifiutarmi di fornire i sorgenti. Insomma non è di mia proprietà.

Sullivan scrive anche: “Windows vista, like previous versions of Windows, is proprietary software: leased to you under a license that severely restricts how you can use it, and without source code, so nobody but Microsoft can change it or even verify what it really does
Questa non è una novità di Windows vista, nè una prerogativa di Microsoft. Tutto il cosiddetto software proprietario non prevede il rilascio del codice sorgente.
Ma stiamo criticando Windows vista o le licenze non Open?
Tra l’altro, l’affermare che la licenza di Windows pone delle restrizioni su come può essere usato il software sembra sottintendere che l’utente abbia dei diritti per il solo fatto che un software esista.

L’articolo si conclude con una esortazione a combattere per la libertà, contro le aziende come Microsoft che la opprimono e ne traggono profitto e contro il software proprietario in generale.

Come dicevo, l’articolo mi ha lasciato un po’ perplesso per due motivi.
Il primo motivo è che mi aspettavo qualche considerazione specifica su Windows vista e trovo invece un manifesto contro il software proprietario che cerca di approfittare dell’onda pubblicitaria di Microsoft.
Il secondo motivo riguarda il concetto di libertà, le famose libertà dell’utente. Ma non dimentichiamoci della libertà di chi sviluppa il software.
Se io sviluppo un software, ne sono il proprietario e titolare di tutti i diritti. Vorrei essere libero di decidere come e quali diritti concedere agli eventuali utenti.

La battaglia da portare avanti, secondo me, non è quella di demonizzare il software proprietario, ma di spiegare per bene agli utenti che cos’è il software Open Source e che cos’è il software proprietario, quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’uno e dell’altro approccio di distribuzione.
E poi lasciare l’utente libero di decidere!

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Windows vista e la libertà su Andrea Chiarelli.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: