Motori di ricerca e innovazione

30 dicembre 2008 § 2 commenti

In un post pubblicato ieri su Edit, Riccardo Degni fa una semplice domanda: perchè gli utenti del Web preferiscono Google?
Senza prendere in considerazione i servizi online aggiuntivi (API, GMail, Google Reader, ecc.) ma limitandomi al solo motore di ricerca, i motivi principali per cui scelgo Google come motore di ricerca di riferimento sono due:

  1. sobrietà grafica
  2. accuratezza nei risultati

La mia domanda consequenziale è: si può fare di meglio? Chi sarà il successore di Google?

« Leggi il seguito di questo articolo »

Annunci

Social network: qualcosa mi sfugge…

18 dicembre 2008 § 2 commenti

Improvvisamente tutti parlano di Facebook: giornali e riviste, telegiornali, trasmissioni televisive, comici, attori, cantanti, gente comune al bar o per strada.
Facebook ti mette in contatto con tutti. Se non sei su Facebook rimani nella più triste solitudine, mentre chi è sul carrozzone è felice come una pasqua

« Leggi il seguito di questo articolo »

Ggoal: un motore di ricerca… sociale

16 dicembre 2008 § Lascia un commento

La maggior parte degli utenti di Internet utilizza Google per ricercare informazioni online e in genere i risultati sono abbastanza soddisfacenti. Ma cosa fate se non riuscite a trovare informazioni adeguate per una certa parola chiave?

In questi casi può esservi d’aiuto Ggoal, un motore di ricerca innovativo di ideazione tutta italiana.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Free and free

13 dicembre 2008 § Lascia un commento

Uno degli equivoci più frequenti nell’ambito del software è l’interpretazione del termine inglese free. Esso vuol dire sia gratuito che libero e la sua ambiguità ha creato non pochi problemi alla corretta diffusione del free software (da tradurre con software libero).
Il fatto è che buona parte degli utilizzatori (ma anche sviluppatori) interpreta free come gratuito, invece che come libero. Invece il free software non è necessariamente gratuito. L’eventuale gratuità del free software non è che un effetto collaterale.
Esiste un altro termine per indicare il software gratuito: freeware. « Leggi il seguito di questo articolo »

Processo al database

5 dicembre 2008 § Lascia un commento

Un approccio divertente per affrontare un problema serio (per soli programmatori):

Buon divertimento!

Link originale: http://www.agilemovement.it/video/processo-al-database

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per dicembre, 2008 su Andrea Chiarelli.