AAA Domotica utile cercasi

16 marzo 2009 § 2 commenti

Come molti di voi sapranno, la domotica è la disciplina che si occupa di studiare soluzioni tecnologiche per migliorare la qualità della vita nelle abitazioni. Esistono diverse applicazioni più o meno concretamente disponibili: dagli impianti di climatizzazione intelligenti ai gestori delle scorte in frigo, dai sistemi di sorveglianza avanzati alle tende automatizzate che si chiudono e si aprono a seconda della presenza o meno del sole.

Se qualcuno che si occupa di domotica è in ascolto, beh, al momento avrei due desideri:

  1. Un motore di ricerca per oggetti smarriti
    Spesso quando cerco qualcosa in casa o in ufficio non riesco a trovarla. Capita proprio quando quella cosa ti serve urgentemente. Allora immagino di avere un qualcosa tipo Google Desktop (una sorta di Home Edition, però :-)) su cui digito il nome dell’oggetto che sto cercando ed ottengo la sua posizione in casa.
    Non dovrebbe essere difficile realizzare una cosa del genere. La prima cosa che mi viene in mente è di sfruttare la tecnologia RFID.
  2. Un compressore di oggetti
    Fare la valigia è sempre un rompicapo: riesci sempre a riempirla rapidamente e non nel modo ottimale. Sarebbe bello avere una sorta di Zip per gli oggetti, un qualcosa che comprime un insieme di oggetti e li mette in un contenitore occupando poco spazio.
    Qualcosa di simile l’ho già visto in qualche telepromozione sulle TV locali: una sorta di aspira-aria per ridurre al minimo lo spazio occupato da un materasso o una coperta. Perchè non andare oltre?

Che voi sappiate esistono già questi utili strumenti?

Annunci

Tag:, ,

§ 2 risposte a AAA Domotica utile cercasi

  • DaimonStudio.com ha detto:

    Operando anche nel ramo dell’automazione domestica e vista la data del post mi limito a lasciare un commento per gli eventuali visitatori che capitino in questa pagina anche allo scopo di fare chiarezza sulla tecnologia RFID in ambienti domestici:

    Nella prima fattispecie, la geolocalizzazione in interni tramite tag RFID è concretizzabile e relativamente poco dispendiosa (dipende dal numero di oggetti che si intende tracciare).
    I limiti sono la riduzione dell’efficienza, attraverso acqua e corpi metallici, a cui le antenne RFID che lavorano ad alte frequenze sono soggette. E’ inoltre importante saper calcolare il numero necessario di lettori in un ambiente visto che l’esposizione eccessiva a frequenze sovradimensionate risulta dannosa.
    Tuttavia non dovrebbero esserci grossi problemi nell’implementazione di un apparato del genere se teniamo conto dei benefici in termini di tempo che offre il non dover aggirarsi per la casa alla ricerca di oggetti smarriti, oltre che rappresentare un efficace deterrente ai furti.

    Per quanto riguarda il “compressore di oggetti”,
    per stipare tessuti e alimenti esistono diverse soluzioni in commercio. Nelle mercerie ed altri centri specializzati si possono trovare sacche per sottovuoto con bocchette universali per collegare l’aspirapolvere, idem per i generi alimentari. Questo sistema lo consiglierei solo per tessuti e non oggetti fragili o preziosi per la quale adotterei sistemi dedicati.
    In questo caso mi rivolgerei ad un interior designer o un artigiano qualificato che si occupi di fabbricare un classico mobiletto a moduli per eventuali altri oggetti da conservare.

    Saluti a tutti

  • DaimonStudio.com ha detto:

    ed aggiungo: per far si che un tag rfid sia rintraccabile a distanza da un ricevitore, è necessario che questo sia di tipo attivo. Per cui si consideri l’impatto energetico che avrebbe operare una scelta del genere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo AAA Domotica utile cercasi su Andrea Chiarelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: