Guida alle licenze software

25 gennaio 2011 § Lascia un commento

E’ da un po’ che ci pensavo, ma un po’ per mancanza di tempo, un po’ perchè se non sei in qualche modo costretto certe cose non le fai mai, non mi decidevo ad iniziare. Ora finalmente è partita. Parlo della realizzazione di una breve guida di orientamento alle licenze software . Non una guida per giuristi, ma per utenti e programmatori.
Già, perchè l’argomento è molto spesso ignorato o mal compreso anche dagli addetti ai lavori.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Annunci

Dal Web 2.0 al Cloud Computing

19 gennaio 2011 § Lascia un commento

Vi ricordate qualche anno fa, quando tutti parlavano di Web 2.0?
Se non convertivi il tuo sito in stile Web 2.0 stavi perdendo il treno. Non potevi farne a meno. Il Web 1.0 era ormai morto (se mai era esistito).
E giù gente che ti vendeva qualsiasi cosa come certificata Web 2.0. Qualunque cosa. Ho visto addirittura pubblicizzare icone Web 2.0!
Se poi chiedevi che cos’era esattamente il Web 2.0, pochi sapevano dare una risposta soddisfacente.

Ora l’assalto al Web 2.0 si è un po’ assopito (forse perchè ci siamo già dentro?) ma al contempo si sta sollevando il polverone del Cloud Computing. Insomma, stiamo assistendo al diffondersi di un altra buzzword e non saranno in pochi a tentare di agganciarsi a questo treno per vendere come Cloud Computing quello che Cloud Computing non è.

« Leggi il seguito di questo articolo »

I dieci anni di Wikipedia: qualche riflessione

17 gennaio 2011 § Lascia un commento

Il 15 gennaio scorso Wikipedia ha compiuto dieci anni. Per festeggiare sono previsti una serie di eventi in tutto il mondo.
La più grande enciclopedia online ha raggiunto una quantità di contenuti significativa, un numero di utenti eccezionale, un’autorevolezza ed affidabilità ragguardevole, certificata dalla prestigiosa rivista Nature.
Insomma, possiamo dire che, a dieci anni di distanza dall’avvio, il progetto di creazione di una enciclopedia online libera ha avuto successo.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Chi ha paura del Cloud Computing?

3 gennaio 2011 § Lascia un commento

Recentemente Richard Stallman, il fondatore ed ispiratore della filosofia Free Software, ha indicato il Cloud Computing come una tecnologia che adotterebbero solo gli sciocchi, in quanto priva gli utenti del controllo diretto sui propri dati.
L’osservazione scaturiva da un commento su ChromeOS, il nuovo sistema operativo di Google basato su alcuni concetti del Cloud Computing.
A prima vista l’osservazione “colorita” di Stallman sembrerebbe ragionevole: chi mai affiderebbe i dati delicati della propria azienda a un terzo con il rischio di non poterne più entrare in possesso quando e come vuole e, peggio ancora, con il rischio che ad essi accedano altri all’insaputa del titolare?

« Leggi il seguito di questo articolo »

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per gennaio, 2011 su Andrea Chiarelli.